Pianificazione e produttività

Gestire la pianificazione con la matrice di Eisenhower

Questo mese ho avuto il piacere di seguire un corso molto utile sul time management. E’ stato illuminante! Anzi, vi voglio raccomandare il team di Oltriamo che offre dei fantastici corsi di formazione per imprenditori e privati. Tre donne professionali che lavorano con passione e dedizione.

Qual’è questo strumento così utile?

Partiamo dal fatto che io e la pianificazione non abbiamo un buon rapporto. Sono molto flessibile, faccio cento cose al giorno ma così rischio anche di perdermi in attività poco utili al raggiungimento dei miei obiettivi, non chè ritrovarmi con i mal di testa e la frustrazione a fine giornata di non aver concluso nulla.

pianificazione3

Ho provato anche a tenere un bullet journal ma,essendo un pò perfezionista , andavo in crisi se non era tutto perfetto.

Quindi, mi sono messa l’anima in pace e adesso uso l’agenda giornaliera di Tiger che avevo accantonato. Colorata, con tanto spazio per scrivere, mi sto trovando molto bene.

Risultati immagini per agenda tiger 2017

 

All’agenda ho unito l’utilizzo della matrice di Eisenhower. Questo metodo si basa sul grado di urgenza delle singole attività da compiere. Si pianifica quindi per priorità.

tabella_01_importanza_urgenza_2013

Come potete vedere la tabella è divisa in quattro quadranti:

Q1: sono attività che hanno scadenza e che non possono essere delegate, da fare con urgenza.Ad esempio, un lavoro da consegnare il giorno dopo. Saranno attività che verranno svolte per prime durante la giornata.

Q2: sono attività importanti ma non urgenti, come ad esempio la pianificazione. Ricordate che da essa dipende l’80% del nostro rendimento professionale!

Q3: sono attività che possiamo delegare agli altri, come ad esempio inviare delle informazioni a potenziali clienti. In un team è fondamentale poter delegare.

Q4: sono attività di relax che è comunque importante pianificare per non perdersi in cose futili e per non mischiare il lavoro con la vita privata!

E qui ci tengo a precisare: ormai lavoro e vita privata si sono mescolati creando tanta frustrazione nelle persone. Non c’è più un confine, siamo costantemente connessi, sempre pronti a rispondere ai clienti. Avere una pianificazione dettagliata è importante per raggiungere i propri obiettivi e sapere esattamente quando fare le cose. In questo modo il livello di pressione si abbassa ed il lavoro diventa più produttivo perchè ci si va a concentrare su un punto alla volta. Mai fare più attività insieme! Si rischia di sbagliare e mandare il cervello in tilt!

Spero che questo articolo ti sia stato utile, sentiti libera di condividerlo.

Ti invito ad iscriverti alla newsletter per restare sempre aggiornata sulle novità e ad entrare a far parte del mio gruppo di mastermind su Facebook dove troverai tanti spunti utili per il tuo successo!

Imprenditrice Digitale Stefania Zannoni

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...